Obbligo di comunicazione

Consulenti registrati e il fornitore di servizi finanziari per il quale operano devono comunicare tutti i mutamenti dei fatti su cui si basa la registrazione.

Secondo l’art. 41 cpv. 1 OSerFi la notifica deve avvenire entro 14 giorni e concerne le seguenti mutazioni:

  • la modifica del nome;
  • la modifica del nome o dell’indirizzo del fornitore di servizi finanziari per il quale operano;
  • il cambiamento della propria funzione e carica in seno all’organizzazione;
  • il cambiamento dei propri campi d’attività;
  • la formazione e la formazione continua concluse;
  • la sostituzione dell’organo di mediazione;
  • la disdetta completa o parziale dell’assicurazione di responsabilità civile professionale;
  • la fine dell’attività di consulente alla clientela;
  • le condanne per reati secondo le leggi sui mercati finanziari di cui all’articolo 1 della legge del 22 giugno 2007 sulla vigilanza dei mercati finanziari (LFINMA) o per reati contro il patrimonio secondo gli articoli 137–172ter del Codice penale;
  • l’ordine nei propri confronti di un divieto di esercizio dell’attività secondo l’articolo 33a LFINMA o di un divieto di esercizio della professione secondo l’articolo 33 LFINMA;
  • le condanne o le decisioni di autorità estere paragonabili a quelle di cui ai punti precedenti.

La notifica di mutamento può essere registrata nel seguente modulo e inviata per posta al servizio di registrazione o avvenire per posta elettronica.

  • Può scaricare il modulo di mutamento direttamente qui: Modulo di mutamento (PDF)
  • Può esseguire la notifica per posta elettronica: Link

Se il consulente alla clientela non soddisfa più le condizioni della registrazione, viene cancellato a sue spese dal servizio di registrazione del RegFix Registro dei consulenti.