Condizioni per la registrazione nel registro

Le condizioni per la registrazione nel registro sono contenute nell’art. 29 della Legge su servizi finanziari (LSerFi). Secondo questa disposizione i consulenti devono fornire la prova che:

  1. dispongono di adeguate conoscenze delle regole di comportamento ai sensi degli articoli 6 a 20 LserFi e di conoscenze specialistiche necessarie per la loro attività;
     
  2. hanno stipulato, o al loro posto il fornitore di servizi finanziari per il quale esercitano la loro attività, un’assicurazione di responsabilità civile professionale o che forniscono garanzie finanziarie equivalenti;
     
  3. sono affiliati, in qualità di fornitore di servizi finanziari, a un organo di mediazione o che vi è affiliato il fornitore di servizi finanziari per il quale operano.

Annotazione conoscenze: Per la prova delle conoscenze vale un termine transitorio fino alla fine del 2021 (art. 104 OSerFi).

 

Non possono essere iscritti i richiedenti che:

  1. sono oggetto di una condanna penale per reati contro le disposizioni penali della LserFi o della Legge sulla sorveglianza degli assicuratori;
     
  2. che sono iscritti nel casellario giudiziale per reati contro il patrimonio secondo il Codice penale;
     
  3. nei confronti dei quali, per l’attività da iscrivere nel registro, è stato ordinato un divieto di esercizio dell’attività secondo l’art. 33a LFINMA o dell’esercizio della professione secondo l’art. 33 LFINMA.